WHAT'S NEW?
Loading...

LONDRA: LA REALTÀ VIRTUALE È AL SERVIZIO DEI PAZIENTI


A Londra la realtà virtuale viene utilizzata come cura palliativa su persone colpite da gravi malattie.

La ricerca è condotta dalla psicoterapista italiana , che lavora per il Royal Trinity Hospice in collaborazione con Leon Ancliffe della Flix Film.

Ai pazienti si fanno vivere esperienze di viaggi in realtà virtuale, con lo scopo di comprendere meglio la connessione tra la mente e il corpo a scopo terapeutico.


Viene inoltre impiegata nelle fasi di pre e post intervento.

Tra i pazienti che si sono prestati alla sperimentazione troviamo Deborah, nata a Bologna e da venti anni residente a Londra.

La paziente, affetta da un tumore neuroendocrino, ha scelto di passeggiare "virtualmente" nel deserto.
L'inglese Sarah, come documenta il filmato di Repubblica qui riprodotto, colpita dalla malattia del motoneurone, ha invece voluto provare l'esperienza virtuale di nuotare con i delfini.

0 commenti:

Posta un commento