WHAT'S NEW?
Loading...

LA PIZZA 4.0 È STAMPATA IN 3D


BeeHex, una startup per la stampa alimentare 3D, ha raccolto un milione di dollari in finanziamenti per lanciare il suo nuovo prodotto, la stampante Pizza Chef 3D. L'azienda sta progettando un lancio "soft" e lavorerà con un gruppo di clienti pilota durante il 2017.

Nel 2013 Beehex era stata precettata dalla NASA con lo scopo di creare una stampante 3D alimentare che potesse risolvere il problema dei pasti nello spazio.

Successivamente, il taglio dei finanziamenti a questo programma ha posto fine a questa collaborazione ma BeeHex non si è arresa e ha convertito le sue competenze con la promozione della sua stampante alimentare 3D durante concerti ed eventi sportivi.

La serie di stampanti alimentari 3D della BeeHex

L'incontro con Jim Grote, il fondatore di Donatos Pizza (una delle maggiori catene americane del settore), ha consentito all'azienda di raccogliere i fondi ed iniziare il suo programma di lancio.

Jim Grote, fondatore della catena di pizzerie Donatos
Grote afferma che, dal momento che BeeHex si è specializzata nella stampa 3D dell'impasto, è ora pronta per sviluppare altri sistemi: dalla stampa della pasticceria da forno a quella per i dolci e il pane.

Grote ha anche definito che la stampante Pizza Chef 3D potrebbe essere un investimento attraente per rivenditori, ristoranti, parchi di divertimento e festival. L'investitore ritiene inoltre che la stampante per alimenti 3D possa offrire vantaggi sia in termini di consumo energetico e di ingombro, date le sue dimensioni compatte.

Una pizza customizzata "made in USA"
La Pizza Chef 3D offrirà gli amanti della pizza una serie di deliziose opzioni. Oltre alla “stampa” di tutti i tipi di condimenti, la stampante alimentare 3D sarà anche in grado di realizzare impasti senza glutine e pizze di qualsiasi forma per la gioia dei bambini. E non solo.

0 commenti:

Posta un commento